Notiziario Volley/ Inaffondabili

L’Andrea Doria non affonda, al contrario di come la pensavano i tifosi del Roma Centro (primo fra tutti il loro allenatore), e in appena cinquantatre minuti di gioco, le ragazze terribili di coach Valeriani regolano con un perentorio 3-0 le romane.

Il 3-2 dell’andata aveva fatto capire che il diavolo non era così brutto come lo si dipingesse e, il lavoro specifico svolto in palestra nel corso della settimana, era servito a capire meglio i punti deboli della formazione capitolina. In più, l’atteggiamento di superiorità mostrato da tutto lo staff della Roma Centro e l’articolo apparso sul loro sito (cit.), non aveva fatto altro che caricare di più le doriane.

La cronaca dell’incontro parla di una partita a senso unico, dominata dalle doriane dal primo all’ultimo punto, dimostrando di avere acquisito la mentalità giusta per affrontare qualsiasi avversario.

Nel primo set le tiburtine si schieravano con il sestetto composto da Campus e Spaventa a palleggiare, Imperiali e Coccia di banda e Bizzarri e Di Priamo al centro. Partivano subito forte le doriane che, sfruttando l’arma del servizio, si portavano subito sul 9-2, da qui in poi parziale in discesa con l’ottima distribuzione in palleggio dei nostri due palleggiatori, coadiuvati dalla eccellente vena realizzativa degli attaccanti. Morale della favola, set terminato in 15 minuti di gioco con il punteggio di 25-16.

Le romane erano a terra, consapevoli che sarebbe stato difficile ribaltare il risultato dell’andata, ed infatti le nostre ragazze partivano con il “vento in poppa” anche nel secondo set, portandosi sul 14- 5, la rassegnazione si leggeva sulle facce delle giocatrici ospiti e del loro allenatore (solo un time out chiamato!) e la frazione si chiudeva con il punteggio di 25-15.

Intelligente la prova degli attaccanti tiburtini che, cambiando la tattica studiata nel corso della settimana, sfruttavano le evidenti lacune in difesa delle ospiti e sulle ali dell’entusiasmo e dell’incitamento del numerosissimo pubblico accorso, si apprestavano a giocare il set che avrebbe dato la qualificazione ai quarti di finale.

L’avvio della terza frazione di gioco faceva subito capire che l’esito dell’incontro non avrebbe avuto altri vincitori che le doriane, il 13-4 iniziale smontava le ultime velleità delle ospiti, gli ingressi in campo di Bernabei e De Marco acceleravano la chiusura del set e chiudevano l’incontro sul 25-16.

Brave a tutte le nostre ragazze che continuano a stupire e, cosa più importante, a migliorare il loro livello di gioco, partita dopo partita. Circoletto rosso per la compagine della Roma Centro e dei loro sostenitori, capeggiati dall’allenatore che, pur di non ammettere i meriti delle nostre ragazze, trovavano un infinità di scuse e giustificazioni… Evviva la sportività!!!

Ora, molto probabilmente ci capiterà, nei quarti di finale, la corazzata Volleyrò che ha regolato nella partita di andata, con un perentorio 3-0, le ragazze del San Giorgio! L’impegno appare proibitivo (le romane erano accreditate, all’inizio del campionato, come la squadra da battere per la vittoria finale) ma noi ce la metteremo tutta per sovvertire il pronostico e continuare a sognare… sperando di svegliarci il più tardi possibile!!!

FORZA RAGAZZE!!!

Andrea Doria – Onofrj Eng Roma Centro 3-0 (25/16-25/15-25/16)

Andrea Doria:
Bernabei M.C. – Bizzarri C. – Bravi C. – Campus S. – Coccia M.E. (K) – De Marco C. – Di Priamo A. – Imperiali B. – Dragone A. – Di Rienzo E. – Spaventa M. – Capobianchi C. – Alivernini
All.: Valeriani M.

Onofrj Eng Roma Centro:
Casagrande G. – Del Monte L. – Mura F. – Onofrj B. – Sabelli L. – Silva Alcantara S. – Toparini E. – Venanzi C. – Vita L. – Antonelli L. – Barlacchi C. (K)
All.: Porro V.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi