L’Andrea Doria aderisce alla rete solidale “Tivoli per Tivoli”

Si chiama “Tivoli per Tivoli”, ed è la rete solidale che chiama a raccolta l’impegno dei tiburtini per i tiburtini, di coloro che hanno avuto la fortuna di subire in misura minore l’impatto dell’emergenza sanitaria del Covid-19 e che si mobilitano per chi ha visto crollare fatturati e guadagni nei mesi di chiusura di diversi settori produttivi

La rete solidale “Tivoli per Tivoli” è stata presentata nella sede municipale di palazzo San Bernardino dal sindaco Giuseppe Proietti martedì 28 luglio, assieme all’assessore alle Politiche sociali Maria Luisa Cappelli, alla dirigente del settore Servizi sociali Lucia Leto, e ai componenti del comitato promotore di “Tivoli per Tivoli”: la presidente del Rotary club di Tivoli Marina Cogotti, il presidente dell’ordine degli avvocati di Tivoli David Bacecci, il presidente dell’ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Tivoli Gianluca Tartaro.

Il Comune – che patrocina l’iniziativa – si metterà a disposizione con i suoi uffici e con gli strumenti necessari, affinati già nel corso della prima fase dell’emergenza che ha imposto una riorganizzazione interna e un grande sforzo collettivo della macchina amministrativa.
“Tivoli per Tivoli” ha l’obiettivo di cercare di non interrompere il flusso economico della solidarietà che nelle settimane dell’emergenza sanitaria ha permesso di ricevere donazioni che hanno consentito al Comune di sostenere le persone in difficoltà. Per questo l’appello del Comune e del comitato promotore è di aderire quanti più possibile. Anche l’Andrea Doria Tivoli è fra le dieci associazioni che hanno aderito all’iniziativa solidale.

In una nota diffusa alla stampa il sindaco Giuseppe Proietti, nel salutare e ringraziare le associazioni, ha ricordato che “nella storia recente ci sono pochi precedenti di un’iniziativa come questa. Istituzioni e associazioni si uniscono per aiutare i cittadini che si trovano in una condizione di fragilità. “Tivoli per Tivoli” dimostra quanto sia grande lo spirito della nostra comunità: insieme lavoreremo per evitare che parti della comunità si sentano lasciate sole. Affronteremo le conseguenze economiche di questa pandemia cercando di unire i contributi che ciascuno di noi è in grado di assicurare”.

Alla rete solidale “Tivoli per Tivoli” possono donare tutti: le associazioni di ogni natura, i cittadini privati, le imprese, le organizzazioni di categoria, sindacali, del terzo settore, religiose, volontaristiche, culturali, sportive, straniere, intellettuali, gli ordini professionali.
Le donazioni potranno essere effettuate tramite bonifico all’IBAN del Comune di Tivoli (IT55A 03111 39450 000000012067) indicando, nella causale, la dicitura: “Liberalità emergenza Covid-19“. In base a quanto previsto dal Decreto legge “Cura Italia” le donazioni potranno beneficiare delle detrazioni e delle deduzioni fiscali.